mercoledì 30 novembre 2016

Giornate di Studio "Luci d'autunno"

Durante le Giornate di Studio 2016 "Luci d'autunno" Silvana MatteiSub-GrandMaster Ohara e Group Leader dell’Ikebana Ohara Alto Lazio e Umbria Study Group, ha tenuto una dimostrazione aperta al pubblico presentando alcune classiche composizioni della scuola Ohara: Moribana, Shakei Moribana, Mawaru, Rimpa e Free style.




video
Le parole di Silvana (nel video) sulla scelta dei contenitori sono state introduttive al tema del workshop dedicato a ikebanisti beginners e advanced. 
Durante le lezioni infatti, si sono realizzate due composizioni Hana-isho Tenkai, utilizzando come contenitori oggetti di uso comune.
Equisetum, Asparagus meyerii and Anthurium 
Per la prima composizione, Narabu Shomen-sei, si sono utilizzate tre ciotole in ceramica.
Mentre per la seconda composizione, Mawaru, si sono utilizzati cinque bicchieri di forme diverse.
Dracaena surculosa, Ophiopogon, Gloriosa, Maidenhair fern., Asparagus myriocladus

Durante questa giornata intensa e appassionante, Silvana Mattei ha guidato tutti i partecipanti con tranquillità, competenza e grande passione in un clima di serena amicizia...
 
... e tutti noi speriamo di ritrovarci presto per percorrere insieme un altro tratto di strada sulla "via dei fiori"!

domenica 20 novembre 2016

Mostre

Le mostre d'autunno del nostro Chapter

Nei mesi di settembre e ottobre siamo stati impegnati in due mostre organizzate a Villa Carlotta, splendida villa-museo a Tremezzo sul lago di Como e nella prestigiosa sede del MUDEC, Museo delle Culture a Milano.


L'impegno è stato tanto ma la soddisfazione di aver raggiunto un pubblico così ampio ha ripagato lo sforzo fatto!
Vi invitiamo a vedere la gallery di foto cliccando qui: buona visione.

domenica 6 novembre 2016

Biblioteca - recensioni

La nostra biblioteca si presenta

A cura di Maria Teresa Guglielmetti

Novembre 2016 

La rivista Soka n° 789 e i cestini di Tanabe Shouchiku*



Le composizioni di Ohara Hiroki nelle prime pagine di Soka seguono ogni anno un tema, che costituisce il filo conduttore di tutti i fascicoli mensili. Il 2016 presenta gli ikebana dello Iemoto realizzati in ceramiche, sculture, lacche di artisti giapponesi contemporanei.  Nel corso dei mesi il lettore può conoscere e apprezzare una produzione artistica che mantiene le sue peculiarità, pur esprimendosi con un linguaggio non dissimile da quello dell’arte contemporanea internazionale. Tra le tante opere, tutte molto interessanti, i cestini di Tanabe Shouchiku III, discendente da una dinastia di artisti del bambù, si distingue per l’equilibrio tra innovazione e tradizione.
Per maggiori informazioni cliccare la voce Biblioteca recensioni del menu principale.

*Per i nomi giapponesi il cognome precede il nome