lunedì 5 dicembre 2016

L'arte d'impacchettare i fiori

Hana-tsutsumi
La bellezza dei fiori combinata con la tradizione della carta piegata

Sotto la guida di Anna Massari si è svolta piacevolmente la lezione speciale sull'Hana-tsutsumi, abbiamo piegato e ripiegato con attenzione le splendide carte che avrebbero avvolto i nostri fiori.
 
Le scelte personali degli abbinamenti di colore e fantasie hanno creato Hana-tsutsumi particolari e tutti diversi tra loro.
Ci siamo cimentati anche nei nodi perché in questa tecnica artistica nulla è lasciato al caso e anche la legatura assume il significato simbolico di legare a sè la persona per la quale si è preparato il dono. La paglia di riso, la rafia, la corda grezza possono legare e annodare ed esistono legature e nodi per varie occasioni. 
Hana-tsutsumi suggerisce il messaggio che il dono di fiori così realizzato, avvolto nel sacro della carta, possa essere segno di pace e armonia. I gesti, l’attenzione ed il tempo utilizzati per preparare il pacco lo rendono più prezioso in quanto esso racchiude una parte della vita della persona che lo regala.

Raccogliete sterpi
e legateli.
Una capanna.
Scioglieteli.

Lo sterpaio di prima.
tratto da "Libro d'ombra" di Junichiro Tanizaki